Vie Dei Canti

Vie Dei Canti

 

Vacanza MARE 2017

Vacanza MARE 2017

Collabora con Tra Terra e Cielo

 177 visitatori online

Cerca per Periodo

Cerca un Articolo

COSA FACCIAMO

  • LEGGERE
  • Tra Terra e Cielo INFORMA:
  • - 2 newsletter (L'APpuntalapis e Vie dei Canti), 1 blog e un a-periodico di eventi e notizie nel settore della cultura olistica, del vivere naturale, delle vacanze e del viaggio

  • PARTIRE
  • Tra Terra e Cielo PROPONE:
  • 1 - soggiorni e vacanze al Mare e in Montagna curando l'alimentazione (locale, biologica, vegana, di ispirazione macrobiotica), le attività culturali e conviviali per grandi e bambini, la sostenibilità ecologica.
  • 2 - viaggi a piedi in piccolo gruppo e guidati in Italia e nel mondo. La guida ha sempre una storia da raccontare sull'itinerario.

Cerchi una buona idea? Cammina

E-mail Stampa PDF
Scritto da: Monica Fregale
camminare.jpg

Basta ricordare come Steve Jobs, uno dei due fondatori di Apple e noto per la sua creatività, organizzasse i suoi incontri di lavoro a base di camminate per fare capire come il movimento aguzzi l'ingegno. E' uno stimolo per la creatività che, nelle persone in marcia, risulta più vivace almeno del 60% rispetto a chi sta seduto. È quanto emerge da uno studio pubblicato sul Journal of Experimental Psychology: Learning, Memory and Cognition e realizzato dai ricercatori della Stanford University, Marily Oppezzo e Daniel Schwartz. "Molte persone - si legge - sostengono di riuscire a pensare meglio quando camminano. E noi stiamo finalmente facendo un passo, o due, verso la scoperta del perché".

Nel corso della ricerca sono state arruolate 176 persone, soprattutto studenti universitari che hanno partecipato a test specifici in condizioni differenti. Ai volontari si chiedeva, ad esempio, di cercare un utilizzo innovativo per un oggetto ordinario, oppure di trovare un legame fra gruppi di tre parole. Le persone che rispondevano camminando su un un tapis roulant rispondevano meglio rispetto a chi stava seduto.

Camminare genera il doppio di risposte creative rispetto alle persone sedute. Al momento, spiegano i ricercatori, non è chiaro il legame tra creatività e movimento ma, mettersi in moto potrebbe innescare cambiamenti fisiologici che influenzano il controllo cognitivo e l'immaginazione. "Molte persone - dicono i due ricercatori - sostengono di pensare meglio quando camminano. Crediamo di aver fatto uno o due passi avanti verso la scoperta del perché".



Torna Indietro »

consorzio assicurativo etico socialeTurismo Responsabile

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze - Policy - Accetto i cookies