Tra Terra e Cielo

Tra Terra e Cielo

Re Nudo

Re Nudo

 

Collabora con Tra Terra e Cielo

 81 visitatori online

Cerca per Periodo

Cerca un Articolo

COSA FACCIAMO

  • LEGGERE
  • Tra Terra e Cielo INFORMA:
  • - 2 newsletter (L'APpuntalapis e Vie dei Canti), 1 blog e un a-periodico di eventi e notizie nel settore della cultura olistica, del vivere naturale, delle vacanze e del viaggio

  • PARTIRE
  • Tra Terra e Cielo PROPONE:
  • 1 - soggiorni e vacanze al Mare e in Montagna curando l'alimentazione (locale, biologica, vegana, di ispirazione macrobiotica), le attività culturali e conviviali per grandi e bambini, la sostenibilità ecologica.
  • 2 - viaggi a piedi in piccolo gruppo e guidati in Italia e nel mondo. La guida ha sempre una storia da raccontare sull'itinerario.

I 10 grandi viaggi dell'estate 2014

E-mail Stampa PDF
Scritto da: Redazione

tanzania.jpg

Puoi veleggiare fra le piccole isole greche o attorno a Corfù tra spiagge dorate e acque cristalline. E se ami le isole, i mille paesaggi e i mille popoli di Dubrovnik e delle Elafiti sono pronti ad accoglierti. Raggiungere l'arcipelago delle Lofoten a bordo del postale Hurtigruten che offre sauna e bagni caldi è un'esperienza da racccontare al rientro a casa. Camminare in Corsica, invece, è un po' come camminare sulle nostre Alpi: un pezzo di fiere montagne in mezzo al mare. Esiste anche un altro Marocco, quello delle montagne e delle vallate dei piccoli villaggi, così come un'altra costa di Zanzibar, quella senza villaggi turistici e creme solari. La West Highland Way è l'itinerario più spettacolare di Scozia: 152 km nel cuore delle Highlands fra boschi, villaggi e laghi che custodiscono miti e leggende. Quello del Triglav, lassù a 2.864 metri, in Slovenia, nelle Alpi Giulie Orientali, è un cammino prodigo di soddisfazioni per gambe allenate. L'Armenia sta lì, tra le montagne del Caucaso, a una manciata di ore di volo dall'Italia: qui si incontano pastori che adorano contemporaneamente il sole e Gesù e comunità dove si respirano gioia e religiosità. E sul finire dell'estate c'è il regno della tundra artica e delle renne: la Lapponia, uno dei pochi posti al mondo dove hai la sensazione che tutto finisce e tutto comincia.

Sono le 10 proposte di viaggi a piedi all'estero per l'estate 2014 delle Vie dei Canti. 10 modi per stare insieme, entrare nei luoghi, assorbirne le influenze e tornare a casa con un carico di emozioni difficile da scrollarsi di dosso. Con lentezza e a piedi. E sempre con una nuova storia da raccontarti.
 


Grecia - Velatrek, Itaca e le altre

30 maggio - 6 giugno 2014
6 - 13 giugno 2014

itaca2.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

Soggiornare in mare in barca a vela e camminare a terra permette di vivere pienamente le meraviglie delle isole greche. Veleggiamo tra Levkas, Cefalonia, Itaca, Meganisi e altre piccole isole con silenziose baie. Ogni giorno scendiamo a terra per anelli o traversate, trovando la nostra barca e Giulio ad aspettarci dall’altra parte dell’isola! Le coste, spesso spoglie e rocciose, lasciano il passo all’interno a una ricca vegetazione. Queste isole, ricche di storia, di miti e che hanno ospitato potenti regni e ricche città, generose di acqua e di vita meritano di essere attraversate lentamente a piedi. Come dice il Poeta Kavafis: Itaca ti ha dato il bel viaggio, senza di lei mai ti saresti messo in viaggio: che cos'altro ti aspetti? Con Luca Panaro.


Croazia - Dubrovnik e le isole Elafiti

5 - 11 luglio 2014

croazia2.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

Intorno c'è il Mediterraneo con isole dalla storia millenaria, dalla natura profonda, dall'umanità ricca di tradizioni, dai mille paesaggi e di mille popoli. Vi porto sulle isole di Lopud, Kolocep, Šipan e Mljet in punta di piedi, esplorandole con il trekking a terra e con il kayak via mare. Con Matteo Zamboni.


Il Marocco visto dall'alto - Il Toubkal

19 - 26 luglio 2014

toubkal2.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

Coltivazioni a terrazza, mulini ad acqua, cascate, foreste di ginepri con frequenti occasioni di bagnarsi nei ruscelli Poi ci sono i costumi, le tradizioni, le architetture, della cultura contadina e di Marrakech che, a poche ore di distanza, è il nostro luogo di arrivo e partenza In compagnia dei muli che portano il bagaglio, attraversiamo montagne e vallate con piccoli villaggi sperduti, abitati da tribù di allevatori e coltivatori berberi, dei quali siamo ospiti. Con Alì Daimin.

Corsica - Isola di bellezza

20 - 26 luglio 2014

corsica2.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

Un pezzo di Alpi in mezzo al mare: camminare qui suscita le stesse sensazioni che camminare sulle nostre Alpi, sia in estate che in inverno. Un’isola dal carattere fiero come quello dei suoi abitanti. Un’isola culturale con una storia che si respira al solo ascoltare l’idioma locale. Vi conduco in un assaggio di montagna corsa a conoscere la storia geologica e culturale di questa terra. Con Matteo Casula.

Scozia - La West Highland Way

22 - 26 luglio 2014

scotland1.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

Dalla periferia di Glasgow fino alla cittadina di Fort William. La West Highland Way è l'itinerario più spettacolare di Scozia: 152 km nel cuore delle Highlands fra boschi, villaggi e laghi che custodiscono miti e leggende. Le Highlands sono le montagne della libertà, quelle che hanno ispirato poeti, marinai e pirati, e quelle che hanno ospitato briganti, eroi e chi non si è mai voluto piegato agli ordini dei conquistatori. Ed è la terra dei villaggi, della cultura gaelica e delle fattorie dove viene prodotto il famoso Whiskey. Con Flaviano Bianchini.

Norvegia - Isole Lofoten, al tempo di fiordi e palafitte

25 luglio - 4 agosto 2014

lofoten.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

Come lance, spiccano sul mare innumerevoli rilievi granitici dai paesaggi alpini già a quote modestissime. Poi le bianchissime spiagge, boschi di betulle e abeti. Il mare, verde smeraldo, è ricco di merluzzi e aringhe che alimentano l’economia delle isole. In cielo, le aquile accompagnano il nostro cammino. Tantissimi i laghi e le storie delle leggendarie imprese di navigatori greci che, sfidando le colonne d’Ercole, si sono spinti fino a queste latitudini. Arriviamo alle Lofoten con il postale Hurtigruten che a bordo offre sauna e bagni caldi! Procediamo di paese in paese dormendo nei rorbu, piccole case in legno di pescatori, e nei sjøhus, utilizzati un tempo per ospitare equipaggi di barche e operai. L’unica strada, 170 km circa, che attraversa le sette isole dell’arcipelago finisce nel paese dal singolare nome di Å dove finisce anche il nostro viaggio. Con Luca Panaro.

Slovenia - Sulla vetta del Triglav

25 luglio - 4 agosto 2014

triglav2.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

In uno dei parchi nazionali più grandi d’Europa, arriviamo fino a 2.864 metri in vetta al Triglav. Tornando a valle non dimentichiamo Slap Savica, la doppia cascata, sorgente della Sava Bohinjka che prorompe dalla parete del Komarca. Vi aspetto a Tarvisio per trasferirci tutti insieme prima a Kranjska Gora e poi a Lepena e da qui vi conduco a piedi per montagne e valli fino al Lago di Bohinj. Con Iztok Butinar.

Armenia - Montagne e monasteri

31 luglio - 9 agosto 2014

armenia2.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

Risaliamo dal Lago Sevan, parco nazionale, fino ai 3.600 metri dei vulcani spenti di Spitakasar e Azhdahag incontrando laghi vulcanici e antiche incisioni rupestri per scendere infine al monastero di Gerhard scavato nella roccia. Nella capitale, prima e dopo il cammino, ci aspettano monumenti, musei, biblioteche e il ricordo dell’olocausto armeno. Con Leonardo Paleari.

Zanzibar - L'altra costa

2 - 16 agosto 2014

tanzania.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

Zanzibar ha una costa ovest poco nota, l’altra faccia dei villaggi-vacanza per turisti e creme solari. Andiamo lungomare, nei villaggi, tra i pescatori e le raccoglitrici di alghe. Occhi felici e sereni ci accolgono in abitazioni semplici e spartane sempre molto calorosamente e rimangono accesi nei ricordi come punti di domanda sul nostro stile di vita. Un viaggio attraverso mangrovie, spiagge deserte e scogli corallini. Per scoprire la biodiversità, le tecniche di sopravvivenza delle comunità locali, le tradizioni della vita che nasce sulla barriera corallina. Con Giorgio Colombo e Dwa.

Albania e Corfù - Velatrek

29 agosto - 5 settembre 2014

albania2.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

Circumnavighiamo l'isola di Corfù, fondata dalla misteriosa tribù illirica dei Liburni, e indentificata nell'Odissea come l'Isola dei Feaci. Oggi Kerkyra ci accoglie con i suoi sentieri sassosi tra un paese e un porto, la vegetazione bassa tipicamente a macchia e le distese di olivi, i colori profondi del blu marino e il bianco delle nuvole ioniche. Approdiamo infine in Albania, a Saranda, dove tra baie di spiaggia dorata e acqua cristallina trovano spazio le rovine di Butrinto, sito archeologico patrimonio Unesco, la cui storia ci racconta di colonie romane e greche dell'Epiro indietro fino ai tempi della fuga di Enea da Troia in fiamme. Con Matteo Zamboni.

Svezia - Lapponia, il Sentiero del Re

5 - 13 settembre 2014

lapponia%2001.jpg

LEGGI LA SCHEDA COMPLETA DEL VIAGGIO

A piedi nel Grande Nord d'Europa, dove il camminare scandisce il tempo del pensiero mentre gli occhi si nutrono di vastità e bellezza. Siamo nel nord della Svezia, oltre il Circolo Polare Artico, Lapponia Svedese: il Kungsleden, il Sentiero del Re, il più importante e famoso della Svezia. Ci addentriamo nel regno della tundra artica e delle renne. Un territorio montuoso modellato dai ghiacciai, al cospetto della montagna più alta della Svezia, il Kebnekaise: 2.100 metri. Con Flaviano Bianchini.

 

www.viedeicanti.it

 


Ultimi articoli di: Redazione


Torna Indietro »

consorzio assicurativo etico socialeTurismo Responsabile

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze - Policy - Accetto i cookies