Re Nudo

Re Nudo

 

Re Nudo

Re Nudo

 

Collabora con Tra Terra e Cielo

 256 visitatori online

Cerca per Periodo

Cerca un Articolo

COSA FACCIAMO

  • LEGGERE
  • Tra Terra e Cielo INFORMA:
  • - 2 newsletter (L'APpuntalapis e Vie dei Canti), 1 blog e un a-periodico di eventi e notizie nel settore della cultura olistica, del vivere naturale, delle vacanze e del viaggio

  • PARTIRE
  • Tra Terra e Cielo PROPONE:
  • 1 - soggiorni e vacanze al Mare e in Montagna curando l'alimentazione (locale, biologica, vegana, di ispirazione macrobiotica), le attività culturali e conviviali per grandi e bambini, la sostenibilità ecologica.
  • 2 - viaggi a piedi in piccolo gruppo e guidati in Italia e nel mondo. La guida ha sempre una storia da raccontare sull'itinerario.

5 motivi per cui Albert Einstein andrebbe al mare con Tra Terra e Cielo

E-mail Stampa PDF
Scritto da: Monica Fregale

mare%2007.jpgSi racconta che da ragazzo Albert Einstein abbia trascorso un anno a bighellonare. Se non si perde tempo non si arriva da nessuna parte, cosa che i genitori degli adolescenti purtroppo dimenticano spesso. Albert seguiva a tempo perso lezioni all'Università di Pavia: per divertimento, senza essere iscritto né fare esami. È anche così che si diventa scienziati. In qualche modo ha imparato a vivere la vita come una vacanza. E forse anche lui avrebbe partecipato a una vacanza estiva Tra Terra e Cielo.

Organizzate quest'anno nello scenario di Monte Argentario, nella Maremma toscana, prendono forma modelli di vita in un ambiente libero: cammini in piccoli gruppi, lezioni di cucina naturale, laboratori manuali, attività creative, incontri al tavolo da pranzo, sulla spiaggia o al corso di yoga. Per dirla con le parole della co-operatrice Roberta, "mi ricorda un po' i tempi degli scambi internazionali oppure le vacanze bivacco hippy style che facevo quando ero giovane, ma in realtà si tratta anche di vacanze per famiglie, una specie di vacanza sociale per niente punkabbestia, dove vanno persone di tutti i tipi, che hanno voglia di condividere qualcosa, oltre che di farsi grandi bagni e passeggiate al mare". Centrato.


PER L'ARGENTARIO, fonte di ispirazione e creatività

edit50-.jpgE avrebbe certamente trovato nell'Argentario una fonte di ispirazione e creatività. Questo è il posto ideale per organizzare tutte le settimane escursioni ai conventi cistercensi scavati nel tufo, al lago di Bolsena, al Giardino dei Tarocchi, alla Riserva della Feniglia e all'Oasi WWF della laguna di Orbetello. E ancora: a Talamone, alle Fortezze spagnole di Porto Ercole, alle Vie Cave, alle Terme di Saturnia, ai Monti dell'Uccellina nel Parco della Maremma, alle isole Giglio e Giannutri e all'arcipelago toscano. E poi, ci sono le tante storie da farsi raccontare dalla guida Pietro Labate in collaborazione con le Vie dei Canti: quelle degli idrovolanti di Italo Balbo e della memorabile traversata oceanica da Orbetello a New York, della colonia romana di Cosa. Ad accogliere la Vacanza Mare 2016 è il camping Giannella, rinnovato nelle strutture e nei servizi.


PER LE ATTIVITA': Yoga, massaggi, teatro, danze etniche, riciclo creativo...

mare%2008.jpgTutti gli anni in questo periodo è con un misto di curiosità e attesa che inizia l'operazione di sfogliare settimana dopo settimana, laboratorio dopo laboratorio, il programma delle attività del 2016. Cosa hanno preparato di nuovo? Come posso recuperare energie? Dove posso imparare una cosa nuova? Chi mi proporrà un punto di vista diverso sul mondo? Uno dopo l'altro ci sono yoga, massaggi, meditazione, teatro, danze etniche, riciclo creativo, shiatsu, campane tibetane e escursioni nella natura. Insomma, tutte quelle cose che abbiamo voglia di fare ma per cui non troviamo mai il tempo. E che ci migliorano, anche a nostra insaputa.

E così, ad esempio, Andrea nella prima settimana insegna a ballare le danze delle tradizioni regionali europee. Susy, nella seconda, a lavorare l'argilla; Andrea a scoprire il rapporto magico che esiste fra relazioni, creatività e vita quotidiana. Via via, giorno dopo giorno, ci sono i segreti dell'I-Ching, l'antico oracolo cinese di saggezza e filosofia pratica, raccontati da Teresa, i massaggi di benessere di Maura, le percussioni di Francis, le musiche dal mondo di Carlo, le emozioni in movimento di Fernando, il suono incantato delle ciotole tibetane di Daniela, lo yoga della risata di Gabriella, il teatro creativo di Stefano. In tutto 56 attività, scelte una per una insieme ai co-operatori specializzati, distribuite nelle 13 settimane di vacanza. In questa pagina è presente il programma completo della Vacanza Mare 2016.


PER LA CUCINA: amasake o malto di mais?

mare%2005%20-%20copia.jpgChi lo sapeva che Albert Einstein è stato uno dei vegetariani illustri della storia? La cucina di Tra Terra e Cielo è naturale, biovegana e macrobiotica per un’alimentazione gustosa e rispettosa del ciclo della natura. Ingredienti leggeri, proteine vegetali e verdure di stagione, ideali per vivere in piena armonia con il periodo estivo. Anche la pasticceria è naturale. I menu proposti cambiano ogni giorno. Niente carne né formaggio, né zucchero, né cocacola. Una rinuncia? Dipende. Per chi non conosce il latte di riso e l'amasake, il miglio e il tempeh, il malto di mais e lo sciroppo di riso, si tratta di scoprire delizie a cui si rinuncia solo perché non si conoscono. La collaborazione con la società bioagricola La Selva di Orbetello, specializzata dal 1980 in agricoltura biologica, è garanzia di alta qualità. Tutta la produzione avviene direttamente sul posto o nel vicino stabilimento di Donoratico. Ogni mercoledì pomeriggio tutti insieme in azienda a scoprire come nasce il cibo che mangiamo.


PER I MAGNIFICI 4

mare%2011.jpgNovità di quest'anno della Vacanza Mare 2016 di Tra Terra e Cielo sono i quattro appuntamenti fuori programma degli Incontri del buon cibo con ospiti speciali. Silvia Petruzzelli, consulente di alimentazione naturale, dirà proprio tutto sul cibo che cura (2-9 luglio), la nutrizionista e riflessologa Enrica Artaria, spiegherà come possano bastare 7 giorni per cambiare vita (9-16 luglio), il naturopata Roberto Marrocchesi indicherà la Via macrobiotica (16-23 luglio) mentre il consulente di alimentazione naturale Eddy Pellegrino rivelerà i segreti della Medicina magica: tre volte al dì durante i pasti (23-30 luglio).


PER IL RISULTATO: si torna a casa un po' diversi

Le vacanze, consapevoli o attive ma sempre ad occhi aperti, sono portatrici di un cambiamento. Un cambiamento positivo, quasi come se dentro di ciascuno di noi nasca una specie di sorgente nuova. Si tratta di piccole vene spuntate da una fessura tra le rocce della propria anima. E anche se la quantità può sembrare minima, tornati a casa, l'acqua inizierà giorno dopo giorno a zampillare senza interruzione. Non c'è bisogno di affrettarsi o di essere impazienti. Basta aspettare che si accumuli nella cavità tra le rocce. Una volta accumulata, la si può attingere a piene mani e trasformarla nella realizzazione di sé.

 

FONTE E RIFERIMENTO:

La Vacanza Mare 2016 Tra Terra e Cielo



Torna Indietro »

consorzio assicurativo etico socialeTurismo Responsabile

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze - Policy - Accetto i cookies