Re Nudo

Re Nudo

 

Re Nudo

Re Nudo

 

Collabora con Tra Terra e Cielo

 178 visitatori online

Cerca per Periodo

Cerca un Articolo

COSA FACCIAMO

  • LEGGERE
  • Tra Terra e Cielo INFORMA:
  • - 2 newsletter (L'APpuntalapis e Vie dei Canti), 1 blog e un a-periodico di eventi e notizie nel settore della cultura olistica, del vivere naturale, delle vacanze e del viaggio

  • PARTIRE
  • Tra Terra e Cielo PROPONE:
  • 1 - soggiorni e vacanze al Mare e in Montagna curando l'alimentazione (locale, biologica, vegana, di ispirazione macrobiotica), le attività culturali e conviviali per grandi e bambini, la sostenibilità ecologica.
  • 2 - viaggi a piedi in piccolo gruppo e guidati in Italia e nel mondo. La guida ha sempre una storia da raccontare sull'itinerario.

Facciamo teatro: togliti la maschera

E-mail Stampa PDF
Scritto da: Fabio Lepre
capodanno-2012.jpgSiamo tutti un po’ più creativi di quanto possiamo immaginare. Basta lasciarsi andare. O meglio, basta improvvisare. Il metodo è semplice e anche divertente: raccontare un evento della propria vita e poi vederlo rappresentato a teatro. In alternativa è possibile leggere una pagina del proprio libro preferito o cantare la canzone che ha fatto da sfondo a un importante evento della vita. Si chiama Playback Theatre e nasce dalla collaborazione fra pubblico e conduttore.
 Il primo è rappresentato dai partecipanti alla vacanza di fine anno di Tra Terra e Cielo; il secondo è Giacomo Volpengo con la sua trentennale esperienza nel campo teatrale.

Ma non aspettatevi palchi chilometrici, scenografie all’avanguardia e una compagnia di scafati attori. L’elemento centrale del Playback Theatre è l’essenzialità. Un teatro povero, insomma, in cui la ricchezza è rappresentata dalla creatività e dal valore simbolico della rappresentazione. Si potrebbero prendere a prestito le parole di Paul Klee, pittore tedesco del XX secolo, “l’arte non è fatta per riprodurre ciò che è visibile, ma per rendere visibile ciò che non lo è”.

L’obiettivo - spiega Giacomo - è di aumentare la propria capacità espositiva e anche una maggiore conoscenza di sé”. Da una parte si punta ad accrescere la propria capacità espressiva; dall’altra quella di ascolto e di confronto. “Il percorso - sottolinea con cura Giacomo - sarà graduale e soprattutto in un contesto non giudicante”.

Chiunque può partecipare, “anche se escluderei i bambini”, non c’è alcuna limitazione e, soprattutto “non ci sono pre-requisiti”. Insomma, nessun suggerimento? “Consiglio di portare un pezzo di sé: una pagina di un libro, una canzone o, se qualcuno sa suonare, uno strumento”.

Chi è Giacomo Volpengo
giacomo.jpgFormatore, counselor, docente e performer teatrale. Da più di 30 anni si occupa di teatro e della sua applicazione in ambito sociale e di comunità, realizzando progetti sul territorio e laboratori con spettacoli con soggetti con bisogni particolari. E’ conduttore e performer della compagnia di Playback Theatre Alnair di Torino, docente della Scuola di Teatro per lo Sviluppo di Comunità e coordinatore del Master di Perfezionamento Applicativo.

Clicca qui per conoscere tutti i dettagli sulla vacanza di fine anno di Tra Terra e Cielo

Clicca qui per conoscere l’attività “I rimedi macrobiotici” proposta da Margherita Buggero


Torna Indietro »

consorzio assicurativo etico socialeTurismo Responsabile

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze - Policy - Accetto i cookies