Re Nudo

Re Nudo

 

Re Nudo

Re Nudo

 

Collabora con Tra Terra e Cielo

 212 visitatori online

Cerca per Periodo

Cerca un Articolo

COSA FACCIAMO

  • LEGGERE
  • Tra Terra e Cielo INFORMA:
  • - 2 newsletter (L'APpuntalapis e Vie dei Canti), 1 blog e un a-periodico di eventi e notizie nel settore della cultura olistica, del vivere naturale, delle vacanze e del viaggio

  • PARTIRE
  • Tra Terra e Cielo PROPONE:
  • 1 - soggiorni e vacanze al Mare e in Montagna curando l'alimentazione (locale, biologica, vegana, di ispirazione macrobiotica), le attività culturali e conviviali per grandi e bambini, la sostenibilità ecologica.
  • 2 - viaggi a piedi in piccolo gruppo e guidati in Italia e nel mondo. La guida ha sempre una storia da raccontare sull'itinerario.
Info Vacanze

In Cammino | 9-11 ottobre 2015

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto... 

Rifugio Isera >> Garfagnana >> Corfino (LU) - Parco nazionale dell’Appennino

IN CAMMINO



…un we dedicato alla salita del Monte Vecchio (1.982 m) e alla visita del Parco dell'Orecchiella




ve 9 – do 11 ottobre 2015


LEGGI TUTTI I DETTAGLI

Escursione di due giorni di medio impegno confortati dall'accoglienza del Rifugio Isera

È un progetto WALK EAT LOVE





 

 

IL PROGRAMMA


VENERDI 9
∞ Arrivo e sistemazione in rifugio, cena, presentazione del programma

SABATO 10
∞ Partenza dal Rifugio alle ore 9:30.
∞ Risaliamo una piccola valle a...
Leggi tutto...
 

I miei 5 anni a filmare i viaggi di Paolo Rumiz | Alessandro Scillitani

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Un uomo grande e grosso, dalle spalle larghe, le gambe possenti e la barba sempre più bianca a incorniciare un viso rassicurante. Già, perché Alessandro Scillitani è un concentrato di gentilezza. Te ne accorgi dalla sensibilità delle inquadrature con la macchina da presa, dalla composizione delle colonne sonore dei dvd, dalla musicalità del montaggio delle scene, dalla leggerezza dei suoi strumenti di lavoro, dalla discrezione della sua presenza nei viaggi. O più semplicemente dal modo di parlare. Se Paolo Rumiz è il cuore e il racconto per parole dei viaggi, Alessandro Scillitani...
Leggi tutto...
 

Elogio dei piedi di Erri De Luca

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Perché reggono l’intero peso
Perché sanno tenersi su appoggi e appigli minimi
Perché sanno correre sugli scogli e neanche i cavalli lo sanno fare
Perché portano via
Perché sono la parte più prigioniera di un corpo incarcerato. E chi esce dopo molti anni deve imparare di nuovo a camminare in linea retta
Perché sanno saltare, e non è colpa loro se più in alto nello scheletro non ci sono ali
Perché scalzi sono belli
Perché sanno piantarsi nel mezzo della strada come muli e fare una siepe davanti al cancello di una fabbrica
Perché sanno giocare con la palla e sanno...
Leggi tutto...
 

Viaggiare a piedi aiuta a guarire

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Il movimento è salute. E il cammino può essere guarigione. Esistono tonnellate di volumi che spiegano gli effetti benefici dello stare all'aria aperta. E ci sono migliaia di racconti sulla rinascita provocata dal mettere un passo dietro l'altro e dall'allontanarsi dal guscio delle proprie sicurezze. A ogni età. Ma c'è di più: alcune mete fanno bene alla salute nel vero senso della parola. Camminare su per i monti o in una località di mare, perdersi nei boschi o fare il giro del lago possono rappresentare vere e proprie medicine naturali.

Più precisamente - come spiega l'Associazione...
Leggi tutto...
 

Il viaggio ci cambia: al ritorno non siamo più gli stessi

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Il seguente brano è un estratto dell'intervento dell'antropologo francese Marc Augé, noto per aver coniato l'espressione nonluoghi, al festival LetterAltura di Verbania, la manifestazione dedicata alla letteratura di montagna, viaggio e avventura, a cui ha partecipato anche Walk Eat Love. Al centro della sua suggestione c'è il ritorno a casa ovvero come, una volta tornati, il viaggio ci ha irrimediabilmente cambiati. Si tratta di una questione molto cara alle Vie dei Canti e ai suoi viaggi a piedi, secondo cui il potere del cammino in sé è il viaggio stesso, più importante dell'arrivo...
Leggi tutto...
 

Pensi troppo? Prova a camminare nella natura

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Ti senti giù? Cammina. Questa volta non è un amico a dare una pacca sulla spalla e a offrire il più sincero dei consigli. E non è neanche la solita agenzia di viaggi che cerca di piazzare un trekking nella natura. A mettere nelle mani dei pigri le prove sui benefici dell'andare a piedi, è stato un esperimento tanto semplice quanto sorprendente. 38 persone sono state invitate a camminare per 90 minuti al giorno: 19 nei boschi, 19 in un'area trafficata. La conclusione? I primi sono diventati più sorridenti, i secondi più pensierosi. O meglio, hanno iniziato a rimuginare ogni giorno di...
Leggi tutto...
 

Viaggiare a piedi d'estate, i 6 errori più comuni da evitare

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Come godere al meglio delle emozioni di un viaggio a piedi d'estate? Come mantenersi in forma e rigenerarsi a contatto con la natura, assaporandone i silenzi, l'aria pura e i panorami irripetibili? C'è una regola generale che ho sempre seguito: la leggerezza, sia per le uscite più facili sia per quelle di più giorni. Se per la leggerezza dello zaino basta un po' di esperienza per capire che due magliette a maniche corte, di cui una indossata, sono più che sufficienti per non averne bisogno di altre, per quella mentale bisogna lavorarci su. Il primo errore da evitare è allora quello...
Leggi tutto...
 

I 10 trekking (italiani) dell'estate 2015

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...C’è chi dice che proprio d’estate l’Italia offra il suo miglior volto. Anche se una considerazione del genere è legata all’abitudine tutta locale di camminare soprattutto con la bella stagione, di certo il sole e la luce favoriscono incontri e scoperte. Bellezze a parte, ci sono alcuni angoli d’Italia in cui è possibile camminare e godere di spiagge e montagne poco frequentate e quasi sconosciute anche ad agosto. Dalla Sardegna che non ti aspetti ai colori del Cilento con la sua inaspettata tranquillità, passando per la natura selvaggia dello Stelvio e le cime appuntite, le...
Leggi tutto...
 

Camminare è meditare. Esercizi per liberarsi da città, ira e possesso

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...Riscoprire la natura con il passo lento del camminatore aiuta a ritrovare la spiritualità perduta o sonnacchiosa dentro di noi. Non si tratta di essere seguaci di una religione, ma semplicemente di meditare. Basta poco: togliersi l'orologio dal polso, allentare i lacci delle scarpe, sedersi sul sacco a pelo arrotolato o sullo zaino, incrociare le gambe, tenere le mani rilassate sul grembo, sollevare la testa, raddrizzare la schiena, ondeggiare il busto con lentezza e leggerezza avanti e indietro e concentrarsi sul respiro. Sono sufficienti - come suggerisce il camminatore Giorgio Kutz...
Leggi tutto...
 

Trek di scoperta: la TransLagorai | 29 giugno - 5 luglio 2015

E-mail Stampa PDF
Leggi tutto...TransLagorai, una parola strana? Non vi confondete con la Transiberiana o con qualche altra grande via di comunicazione. No, nulla di tutto ciò, nessun mezzo di locomozione ma, qui si va rigorosamente a piedi. TransLagorai è un trekking in una zona di montagne aspre, solitarie, autentiche. Un’idea accarezzata per molti anni e qualche assaggio estivo e invernale della bellezza di questi luoghi mi hanno spinto a volerla attraversare integralmente.

I Lagorai, una lunga dorsale di montagne di porfido interrotte da un’isola di granito, minerali che danno un aspetto severo a questa...
Leggi tutto...
 


Pagina 5 di 20

consorzio assicurativo etico socialeTurismo Responsabile

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze - Policy - Accetto i cookies