Re Nudo

Re Nudo

 

Re Nudo

Re Nudo

 

Collabora con Tra Terra e Cielo

 210 visitatori online

Cerca per Periodo

Cerca un Articolo

COSA FACCIAMO

  • LEGGERE
  • Tra Terra e Cielo INFORMA:
  • - 2 newsletter (L'APpuntalapis e Vie dei Canti), 1 blog e un a-periodico di eventi e notizie nel settore della cultura olistica, del vivere naturale, delle vacanze e del viaggio

  • PARTIRE
  • Tra Terra e Cielo PROPONE:
  • 1 - soggiorni e vacanze al Mare e in Montagna curando l'alimentazione (locale, biologica, vegana, di ispirazione macrobiotica), le attività culturali e conviviali per grandi e bambini, la sostenibilità ecologica.
  • 2 - viaggi a piedi in piccolo gruppo e guidati in Italia e nel mondo. La guida ha sempre una storia da raccontare sull'itinerario.

Susanna Tamaro: prima cammino poi scrivo

E-mail Stampa PDF
Scritto da: Fabio Lepre
susanna-tamaro.jpg
Ci piace immaginare che la sua decisione di non prendere più parte a incontri pubblici vada ricercata non solo nella stanchezza che avverte dopo anni e anni di sorrisi e strette di mano lungo tutto lo Stivale. Ma anche nel desiderio di trovare il tempo di camminare. Perché Susanna Tamaro, scrittrice di professione, triestina di nascita e tessera Cai in tasca, è anche una camminatrice. Di più, è una che ha ideato tutti i suoi libri "camminando o andando in bicicletta".

Quando parla dell'andare a piedi utilizza le parole "dignità" e "desiderio di fermarsi". In realtà, al contrario degli anni della gioventù, trascorsi a girovagare per più giorni in montagna, Susanna Tamaro non è una donna dalle lunghe traversate. La sua è una natura solitaria e stanziale che "ha bisogno di lunghi tempi morti per poter pensare e lavorare". Piuttosto cammina "per andare in paese, per andare a trovare un amico". Cammina "per rendere felici i miei cani, per rilassarmi o per cercare ispirazione nei momenti di stanchezza". Ma soprattutto, cammina per "guardarsi dentro e osservarsi fuori".

Ricorda di aver percorso un tratto della Via Francigena, sogna di andare a piedi da Roma a Orvieto oppure fare il Cammino di Francesco e riconosce come "ogni regione italiana sia piena di luoghi meravigliosi per camminare".


Torna Indietro »

consorzio assicurativo etico socialeTurismo Responsabile

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze - Policy - Accetto i cookies